NEWS

News da Whitefield

29 gennaio 2006

Come tutti saprete, Swami non ha dato Darshan regolari a Brindavan per
cui tutti i devoti e gli studenti desideravano molto intravedere il
Signore ed appagare la sete incessante dei loro cuori. Venerd 27 gennaio,
Bhagavan uscito per il Darshan dopo o una lunga pausa; erano le 15.30
quando Egli venuto sul palco attraverso la porta centrale sulllo
Shanti Vedika, rimasto seduto per circa venti minuti ascoltando i Bhajan
e quindi entrato nel complesso Trayi. Per la gioia di coloro che
erano all'interno del Trayi, Swami ha fatto una lunga passeggiata intorno
all'edificio parlando ed intrattenendosi con molti devoti compresi
alcuni membri della Sua famiglia; dopo un po', ha chiesto di qualcuno e
tutti ci chiedevamo chi potesse essere. Il Gopala era cos interessato alla
mucca che si informava circa il suo benessere. Subito il cane e la
mucca del Trayi sono stati portati alla Sua Presenza ed Egli ha benedetto
ambedue quegli animali fortunati che meritavano di attrarre l'attenzione
Divina. Swami si ritirato alle 17.



Anche il giorno seguente, sabato 28, stato fortunato. Bhagavan
uscito nel pomeriggio per il Darshan alle 15.45; questa volta passato dal
cancello principale sulla sua poltrona mobile dirigendosi direttamente
alla Sai Ramesh Hall, andato fino alla fine della Hall ed tornato
indietro colmando di gioia i cuori dei devoti. La poltrona stata
quindi spinta nell'ascensore e Swami uscito sul palco; mentre si cantavano
i Bhajan, Egli rimasto seduto per 40 minuti ed ha benedetto tutti i
devoti ritirandosi quindi per quella giornata.



Il meglio venuto domenica 29. Molto premurosamente, Swami uscito
alle 9.55; I Bhajan erano cominciati alle 9.30 ed i lampadari si sono
accesi illuminando la Hall quando Egli uscito raggiante e sorridente di
Beatitudine! Swami era sulla sedia e dietro di lui si trovava un gruppo
di membri che comprendeva i fratelli Divij, Nitin, Dr. Padmanabhan, Mr.
Balaram, Mr. Jain and Sri C. Sriniva mentre i Bhajan andavano alla
grande e Swami li seguiva agitando di quando in quando la Sua Mano come
soleva fare spesso in passato.

Bhagavan appariva molto splendente e brillava di Grazia e Beatitudine
Divine. Gli stato portato un poggiapiedi affinch stesse pi comodo.
Sono stati cantati un paio di Bhajan ed alle 10.05, per la gioia di
tutti, Egli ha fatto cenno a Sri C. Srinivas di far portare la poltrona
dopo di che sceso dalla parte degli uomini. Un silenzio riverente ha
accompagnato la Sua poltrona che attraversava la Hall. Bhagavan ha
concesso la Sua Divina Visione a tutti coloro che erano l riuniti. I primi
che si sono imbevuti del Suo Amore Divino sono stati gli studenti; Egli
ha parlato con molti di loro ed ha raccolto le loro lettere lungo la
strada procedendo oltre il vecchio caseggiato degli studenti fino in fondo
alla Hall. Anche Mr. Seshan, precedente CEC, era seduto su di una sedia
ed ha avuto un breve colloquio con Bhagavan. In fondo alla Hall, dove
sostavano i devoti allungando il collo per cogliere uno sprazzo della
Sua Forma Divina, Swami ha voltato ed tornato verso lo Shanti Vedika
lungo la via principale. I devoti erano molto caricati mentre Bhagavan
passava sorridendo con beatitudine. Egli si intrattenuto principalmente
con gli uomini e, raggiunta la parte frontale della Hall ha girato a
sinistra dirigendosi verso il Kalyana Mantapam lungo il lato delle donne.

Qui gli addetti alla sicurezza hanno chiamato la macchina; c' stata un
po' di agitazione ma Bhagavan aveva altri programmi. Egli ha dato il
segnale di "dietro front" ed tornato nella Hall per soddisfare
l'insaziabile sete dei devoti per il Suo Darshan Divino. Questa volta si
intrattenuto con le cantanti di Bhajan; poi, attraversando il palco,
andato di nuovo verso gli studenti ed ha parlato con alcuni di loro. Alla
fine la poltrona si fermata all'ascensore e il fratello Ravikumar era
pronto per farlo partire ma...Oh l'Amore del nostro Signore e Dio!!
Quando Egli decide di spargere il Suo Amore, ci inonda completamente! Tra
la sorpresa di tutti, Bhagavan ha fatto segno di fare una curva ad U ed
ha ripetuto l'intero Darshan; questa volta ha proceduto a zig-zag dalla
parte degli uomini fino alla fine della Hall tornando poi indietro
lungo la via principale e parlando ad alcuni devoti. Ha poi voltato a
sinistra, attraversando la zona delle cantanti di Bhajan, ed ha raggiunto
l'ascensore in fondo alla Hall a sinistra. Dopo essere salito, Egli si
seduto sul palco; mentre anche le donne cantavano i Bhajan
alternativamente, Swami ondeggiava la mano godendosi il canto. Erano le 10.40
quando Bhagavan, avendo saturato tutti i cuori con il Suo Amore e la Sua
Grazia, ha deciso di ritirarsi. Dopo l'Arati la poltrona stava per essere
riportata verso la porta centrale ma Swami ha voluto concedersi ancora
ai Suoi devoti! La Madre Divina era al meglio! Egli ha voluto alzarsi e
benedire i devoti; Swami si alzato reggendosi alla ringhiera ed,
essendosi ben appoggiato, ha benedetto tutti i devoti con ambedue le mani!
Immediatamente c' stato un applauso scrosciante da parte dei convenuti
nella Hall e, come se non bastasse, Egli si rivolto verso le donne
benedicendole con una mano e quindi verso gli uomini per fare
alttrettanto! Facendosi aiutare, Swami ha poi proceduto a piedi verso la porta
posteriore che conduce al Trayi. Cos il Signore ha mostrato quanto sia
pronto ad andare oltre ogni limite per dare gioia e felicit ai Suoi
devoti!

I Bhajan sono andati avanti come normale ogni domenica; alcuni minuti
pi tardi stato annunciato in Inglese e Kannada che nel pomeriggio ci
sarebbe stata una funzione pubblica. Tutti erano eccitati perch questo
significava un altro splendido Darshan ed altro ancora!

Le luci si sono accese alle 17.05 quando Swami uscito; i Bhajan
andavano avanti gi da un po'. Egli venuto a piedi sul palco e si seduto
sulla poltrona. I devoti hanno applaudito vedendoLo camminare. Swami ha
ricevuto il programma preparato dai ragazzi di Brindavan e li ha
benedetti dando poi inizio allo spettacolo musicale che essi avevano
preparato per questa occasione. Il Governatore del Karnataka, Sri T.N.
Chaturvedi, arrivato e, dopo aver presentato i Pranam, si seduto dietro la
sedia di Bhagavan.

Il programma musicale cominciato alle 17.10 terminato alle 17.50;
stata una buona collezione di canti devozionali e Swami ne ha gradito
ogni parte. I canti erano 'Prana Daivam Nija Divya Matru Rupam', 'Kaise
Jiyun Mein Tere Bin', 'I Keep Feeling Your Love In Me Over And Over
Again', 'O Sai Maa', 'Sai Mata Biddalame Andaram', 'Maa Sai Mana Bangaru
Baba' e molti altri. Gli studenti intramezzavano i canti con brevi
commentari e preghiere a Bhagavan sul tema della Madre Divina ed del Suo
Amore. Le note illustrative erano pronunciate in varie lingue come l'Hindi,
il Bengali, il Malayalam e l'Inglese. Come gli studenti si alzavano per
parlare, Swami li benediva dal palco.

Alle 17.50 il programma terminato e sono cominciati i Bhajan; dopo
sei o sette canti, Bhagavan si alzato, ha ricevuto l'Arati alle 18.05
ed andato a piedi, attraverso la porta centrale e la parte posteriore
del palco, nella residenza del Trayi.


cos sceso il sipario su questo splendido giorno che ha elevato tutti
i cuori con gioia ed entusiasmo!