01/12/2012

Come il vostro corpo č la casa in cui vivete, l’Universo č il corpo di Dio. Una formica che vi morda un dito del piede attrae in un istante tutta la vostra attenzione su quel punto, voi reagite al dolore e fate uno sforzo per rimuovere immediatamente il minuscolo nemico; dovete sentire la sofferenza, l’indigenza delle persone nella societą intorno a voi nello stesso modo. Soffermatevi un momento a calcolare il bene che avete fatto alla societą che vi aiuta a vivere confortevolmente. Non sprecate le vostre capacitą in attivitą improduttive, non siate un peso per gli altri o un nemico per voi stessi; espandete la vostra sensibilitą per servire quelli che sono nel bisogno per quanto le vostre risorse e capacitą vi permettono. Siate gentile verso tutti i parenti e gli amici.

Sai Baba