01/04/2010

Il corpo come un tubo di vetro; al suo interno, la mente irrequieta

e in mutamento continuo. L'uccello chiamato "Anima individuale (Jiva)"

abita in un vaso che ha nove fori ed chiamato "corpo". Vedendo le

buffonate della mente, la Morte ride. Come l'uccello sia entrato nel

vaso e come si alzi e ne esca un mistero. Tutti i saggi e gli esseri

umani di tutti i continenti subiscono la condanna di portarsi dietro

il peso del corpo. Ora, di tutti questi esseri, chi sono gli amici e chi

i nemici? Quando l'egoismo muore, tutti sono amici e quindi non ci

sono nemici. Questa lezione deve essere ricordata da tutti.

Sai Baba