01/02/2004

Condurre una vita spirituale non significa abbandonare la famiglia e andare a vivere in un posto solitario. La vera vita spirituale consiste nel vedere una famiglia in tutta l'umanitÓ, realizzando l'unitÓ nella diversitÓ e conducendo una vita di completo altruismo ed amore. Nella vostra vita quotidiana dovete considerare la vita spirituale come 'zucchero' e la vita mondana come 'acqua senza sapore'. Non datevi da fare per accumulare ricchezze; impegnatevi invece nel servizio disinteressato per guadagnarvi un credito alla banca di Dio.

Sai Baba